I nostri Edugames

Obiettivo degli edugames è promuovere, informare e sensibilizzare rispetto alle tematiche più diverse. In genere ci rivolgiamo ad un target giovane che ha interesse per i giochi e le nuove tecnologie. Tecnicamente i nostri giochi sono sviluppati in HTML 5 per poter essere usati su qualsiasi device (tablet, smartphone, PC, ecc.). Alcuni Edugames sono sviluppati in forma di App per poterli rendere totalmente autonomi rispetto alla connessione ad internet.
  • Gioco The Appletree

The Appletree

The Appletree è un gioco per bambini e ragazzi concepito per sviluppare le loro competenze matematiche.
  • Logo Work In Game
  • Gioco Work In Game

Work In Game

Work in Game è un gioco di simulazione per ragazzi concepito per avvicinarli al mondo del lavoro. Oggi viene utilizzato da alcuni comuni italiani presso i centri di orientamento per i giovani.
Il gioco è accompagnato da elementi di F.A.D. (Formazione a Distanza) utili a rafforzare i concetti più accademici.
  • Logo BIG
  • Schermata Asta
  • Schermata Distribuzione
  • Schermata Localizzazione
  • Schermata Marketing
  • Schermata Prestigio
  • Schermata Produzione
  • Schermata Report-vendita
  • Schermata Ricerca
  • Schermata RSI

Business Interactive Game

Business Interactive Game (B.I.G) è un lavoro sviluppato con l’università malta per i loro studenti. Un gioco multiplayer di grande respiro e innovativo sotto molte dinamiche di gioco.
  • Gioco Gnam Gnam
  • Gioco Gnam Gnam
  • Gioco Gnam Gnam

Gnam Gnam Game

Gnam Gnam Game è una collana di giochi educativi sull’alimentazione dedicati ai giovani in età scolare. Gli obiettivi formativi sono essenziali nei singoli giochi ma si susseguono nella collana fino a rappresentare un sistema articolato, coerente e approfondito (per il target di riferimento) di informazioni intorno al tema dell’alimentazione.
  • Gioco Funky Junky
  • Gioco Funky Junky
  • Gioco Funky Junky
  • Gioco Funky Junky
  • Gioco Funky Junky

Funky Junky The Game

Funky Junky The Game, è un gioco sviluppato per Legambiente ed ha come fine quello di sensibilizzare i bambini della scuola primaria rispetto alla seconda vita degli oggetti. Il gioco software sviluppato su tre livelli identifica altrettanti momenti, la fase di raccolta, quella di trasformazione e il riutilizzo, il tutto raccontato attraverso un’amicizia tra un bambino e un alieno che insieme riusciranno a riparare l’astronave caduta sulla terra.